Kjetil Jansrud è di un altro pianeta, e nulla ha potuto alla fine uno straordinario Peter Fill che ha sciato con grinta e capacità di mantenere le linee su tutto il tracciato di Val d’Isère, secondo posto alle spalle di un alieno, un Jansurd che quando incontra “piste facili” e prive di particolari complicazioni dimostra di avere una marcia in più degli altri.

L’unico a tener testa al norvegese è stato l’italiano Peter Fill, grandissimo nella prima manche, peccato per alcune indecisioni a metà gara della seconda che al di là di un grandissimo finale tutto in rimonta, hanno lasciato spazio alla qualità di Jansrud che ha chiuso al primo posto lasciando secondo l’italiano a (+0,26/100). Buona la prova anche del terzo classificato Aksel Lund Svindal (+ 0,33/100) da Jansrud.

Male gli altri azzurri. Ci si aspettava onestamente di più da Dominik Paris, non ha saputo incidere l’azzurro come le scorse volte, è finito sesto ma la prova di Paris non è sembrata una delle sue migliori, un prova opaca per nulla convincente. Non era la pista e la neve di Christof Innerhofer  e se ne sono accorti tutti molto presto, sedicesimo posto. Emuanule Buzzi ha chiuso ventiduesimo; fa progressi Emanuele ed è comunque in crescita rispetto alle scorse prestazioni.

Non bene Paolo Pangrazi in fortissimo ritardo ai primi intermedi, di 4,99″ ai limiti dell’analisi tecnica come poco meglio di lui il compagno di squadra Werner Hell, che a chiuso con un negativo +4.20″, entrambi comunque davanti a Henri Battilani che ha sfiorato i 5 secondi di ritardo.

Jansrud ha dominato senza il minimo sforzo in Val d’Isere, non sono sembrati in grado di porre resistenza nemmeno il connazionale Aleksander Aamodt Kilde, che l’anno scorso ricordavamo molto più deciso, così come l’austriaco Matthias Mayer (+1″45) che al di là di un’ottima tecnica sembra patire ancora l’impatto con le violenze della velocità.

 

Scarica l’app sci del momento!

     

add comment

Snowit è un Marchio Registrato di Sportit Srl | Viale Abruzzi, 41 | Milano | P.I. 09545330962 | Sportit opera anche come Agenzia Viaggi con autorizzazione del Comune di Milano Prot. MI-SUPRO/0146812 del 08/08/2018 con polizza numero 1505002199/Z di Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. | Copyright © 2019, Sportit Srl. All Rights Reserved.