Quando ci si approccia al mondo dello sci, una delle domande da cui non si può fuggire è: ma quali sono i criteri da considerare per scegliere il proprio paio di scarponi da sci? Tutti vorremmo fare la scelta giusta,  esistono molti marchi (Head, Tecnica, Misure, Salomon…) e alcuni considerano l’opzione scarponi da sci usati. Per sciare è fondamentale indossare degli scarponi che meglio si adattano alla persona che li indossa ma per fare la scelta giusta bisogna analizzare diversi criteri.

Scarponi da sci nuovi o usati? Quali misure esistono?

Per trasferire correttamente i movimenti del corpo agli sci bisogna scegliere degli scarponi adatti alle nostre esigenze. Gli scarponi sono uno degli elementi fondamentali per una buona sciata. Già osservando i nostri piedi possiamo notare delle piccole differenze tra il destro e il sinistro, figuriamoci se consideriamo i piedi di due persone diverse.

Scegliere degli scarponi da sci usati potrebbe effettivamente farvi risparmiare ma perdereste molto in confort e sicurezza, di conseguenza anche le vostre performance ne risentirebbero.

Le categorie degli scarponi si differenziano l’una dall’altra principalmente per tecnicità e comfort, quindi l’ideale sarebbe trovare il giusto compromesso tra le due. Questo però risulta spesso difficile, infatti un paio di scarponi molto tecnico (quindi aerodinamico e stretto) risulterà poco confortevole e viceversa un paio di scarponi molto confortevoli saranno poco tecnici.

Lo scarpone da sci va acquistato della stessa misura del piede, chi decide di prenderlo di una misura in più per poi infilarsi due paia di calze per avere il piede più caldo, sbaglia. La misura principale da considerare è sicuramente la lunghezza del piede per la quale viene utilizzata l’unità di misura mondopoint, che si basa sull’effettiva lunghezza del piede in millimetri.

Un altro dato molto importante ma che spesso viene sottovalutato è la larghezza nella zona dei metatarsi. Se uno scarpone ha una larghezza di pianta di 98 mm sarà più stretto e preciso, ma meno confortevole di uno con una larghezza di 100/104 mm che a sua volta sarà meno tecnico.

La rigidità è un altro parametro importante per scegliere i migliori scarponi da sci, il così detto “flex index”. Si possono raggruppare in tre diverse categorie. Nella categoria Race troviamo gli scarponi più rigidi e reattivi, gli Allround sono ideali per chi predilige il comfort e infine i Top Level sono una via di mezzo tra i due, un compromesso tra comodità e sensibilità.

I migliori scarponi da sci

Negli ultimi anni gli scarponi da sci si sono molto evoluti e questo ha permesso alle aziende produttrici di proporre nuovi modelli sempre più performanti e che grazie a soluzioni tecniche ad iniezione di silicone o a brevetti di materiali che si formano termicamente, si adattano perfettamente alla forma del piede, come i Vacuum-fit di Fischer.

Esistono scarponi da sci di svariate marche e modelli come Atomic, Fischer, Head, Lange, Nordica, Salomon, Tecnica etc… che riescono a soddisfare le esigenze di qualsiasi sciatore.

La scelta va fatta in funzione della tipologia di sciata che si vuole praticare e del livello tecnico dello sciatore, senza dimenticarsi che lo scarpone è uno strumento fondamentale per garantire sicurezza, confort e divertimento durante la sciata.

Per sentirti anche tu un atleta: è giunto il momento di scaricare Snowit. L’app sci che sta rivoluzionando il mondo dello sci e che ha bisogno di quelli come te, persone che amano veramente gli sport invernali e che vogliono vivere indimenticabili esperienze sulla neve!

Scarica l’app sci del momento!

     

add comment

Snowit è un Marchio Registrato di Sportit Srl | Viale Abruzzi, 41 | Milano | P.I. 09545330962 | Sportit opera anche come Agenzia Viaggi con autorizzazione del Comune di Milano Prot. MI-SUPRO/0146812 del 08/08/2018 con polizza numero 1505002199/Z di Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. | Copyright © 2019, Sportit Srl. All Rights Reserved.