Non solo sci alpino. Questo è il messaggio che la stagione agonistica 2018/2019 ha mandato. Senza ombra di dubbio, le protagoniste più in vista sono sono state sicuramente le ragazze del Biathlon. Infatti, dopo una stagione incredibile Dorothea Wierer ha vinto la Coppa del Mondo di Biathlon, prima volta in assoluto di un italiano. Dietro di lei, a conferma del momento esaltante delle azzurre c’è Lisa Vittozzi. Questo risultato storico non è improvvisato, ma è frutto dell’impegno che la Federazione ha messo nella crescita dello sport. Infatti, i risultati sono stati positivi per tutto il team, compresi gli uomini.

 

OK anche lo sci alpino

Se nel biathlon c’è stato un boom, lo sci alpino non ha vissuto una delle stagioni migliori. Nonostante questo le azzurre si sono confermate comunque presenti nelle parte alta della classifica. L’inizio è stato buono con Federica Brignone sul podio nelle prime gare. La Nazionale azzurra ha pagato anche l’assenza per un piccolo infortunio di Sofia Goggia, che, una volta rientrata, ha centrato l’argento al Mondiale di Äre e subito dopo la vittoria nella discesa di Crans Montana. Proprio Sofia è stata protagonista di un bellissimo episodio, portando dei fiori all’arrivo della discesa di Cortina nel giorno dell’addio di Lindsdey Vonn. Un gesto che sembra un passaggio di consegne! Senza essere scaramantici, ci piacerebbe molto vedere un’italiana raccogliere gli stessi successi della Vonn. In crescita anche la giovane slalomista Lara Della Mea a punti in Coppa del Mondo e Bronzo Mondiale al Team Event.

 

 

add comment

Snowit è un Marchio Registrato di Sportit Srl | Viale Abruzzi, 41 | Milano | P.I. 09545330962 | Sportit opera anche come Agenzia Viaggi con autorizzazione del Comune di Milano Prot. MI-SUPRO/0146812 del 08/08/2018 con polizza numero 1505002199/Z di Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. | Copyright © 2019, Sportit Srl. All Rights Reserved.