Le 5 Piste da Sci più Difficili d’Italia

La classificazione della difficoltà di una pista da sci è molto complicata e viene spesso influenzata da molti fattori come le condizioni della neve e la pendenza massima/media. Noi abbiamo comunque stilato una classifica delle 5 piste da sci più difficili secondo il nostro parere e tenendo conto anche di questi parametri. L’innevamento è quindi parte fondamentale di una pista. Ecco la nostra classifica delle 5 piste da sci più difficili d’Italia.

Scopri quali sono Le 5 Piste da Sci più Difficili d’Italia:

5) Franco Berthod, La Thuile 

Posizione numero 5 per la pista Franco Berthod a La Thuile. Anche se non è la pista più difficile è sicuramente quella con la pendenza massima più alta,  che arriva fino al  73%.  Per questa pista la situazione viene poi peggiorata dalla qualità della neve, spesso dura o ghiacciata a causa dell’esposizione. In questo caso ci sembra corretto considerare il “fattore neve” in quanto si trova in queste condizioni praticamente sempre.

Pista da sci più difficile d'Italia

 

4) Spinale, Madonna di Campiglio

Una pista davvero bellissima e da fare tutta d’un fiato! Nella parte iniziale è aperta, poi ci si immerge nel bosco dove cominciano le curve veloci che precedono la picchiata finale. Le pendenze e le larghezze non sono mai costanti. Infatti è molto aperta in alto ma poi, in concomitanza con la seggiovia si stringe molto e la pendenza aumenta. In pratica l’ultimo muro, spesso è rovinato, è il vero ostacolo di questa pista. 

Pista difficile Spinale, Madonna di Campiglio

Scopri quali sono le 5 piste da sci più lunghe d’Italia.

3) Hernegg, Plan de Corones

Terzo gradino del podio per le Black Five. Le 5 piste nere del comprensorio situato sopra Brunico, l’unico ad averne così tante tutte attaccate. E’ difficile stabilire quale sia la più difficile tra le 5, ma secondo noi la Hernegg vi metterà a dura prova. E’ lunga 4900 metri e vi farà fare un dislivello di 1300m, il tutto alternando muri pendenti a momenti dove starete un pò più tranquilli. Ma la durata complessiva e il livello metteranno a dura prova gli sciatori meno esperti. 

Pista da sci difficilissima

2) Gran Risa, La Villa / Alta Badia

Medaglia d’argento per la Gran Risa. Qui a fare da padrone non è tanto la pendenza, una massima del 60%, quanto il periodo in cui la si percorre. E’ una delle piste del circuito di Coppa del Mondo e, per l’occasione, viene completamente congelata, fortunatamente poche ore dopo la gara i gatti dell’Alta Badia spaccano tutto il ghiaccio ma capita che, durante la notte, questa si ghiacci nuovamente rendendo la situazione complicatissima.

Pista da sci più difficile Gran Risa

Scopri quali sono le 5 piste da sci più belle d’Italia.

1) Canalone, Madesimo

Questa pista è stata per anni una delle piste simbolo di Madesimo. Recentemente è diventata un itinerario fuoripista, per percorrerla servono le dotazioni di sicurezza (artva, pala e sonda). Detto questo è sicuramente la pista più impegnativa d’Italia pur non essendo una pista. Alla fine sciare è bellissimo è inutile dividersi tra sciatori da pista, sciatori fuoripista per cui provare il Canalone potrebbe essere una bella sfida per tutti. Si parte da 2500 metri, poco sotto la Cima Groppera e ci si butta dentro un canale, freeride puro perché il fondo non viene battuto e si creano spesso dei mucchi di neve che ti fanno bruciare le gambe. Una volta in fondo non vi resta che girarvi e noterete che siete effettivamente scesi da una montagna. Sarete soddisfatti ma molto stanchi. 

Pista sci del Canalone di Madesimo

 

10 Comments

  • BERNA
    Posted 28 Novembre 2018 20:36 0Likes

    Per il canalone si parte da poco sotto il Pizzo groppera a 2948m.

    Ciaooooo

  • Claudio casiglia
    Posted 28 Novembre 2018 21:46 0Likes

    Probabilmente non conoscete la mollica di piano battaglia (prov. di Palermo)

  • Maurizio
    Posted 29 Novembre 2018 0:38 0Likes

    4su5 manca la spinale…

  • Dave
    Posted 29 Novembre 2018 14:57 0Likes

    Canalone n.1 Ossignori ha una storia ..qui la vera montagna cruda,,speriam si ritorni ai vecchi allori senza obblighi di attrezzatura specifica e si possa sciarlo col semplice skipass ….

  • Marco Cimmino
    Posted 29 Novembre 2018 23:07 0Likes
  • Marco Cimmino
    Posted 29 Novembre 2018 23:09 0Likes

    Se ancora non la conoscete, vi suggerirei la “Tulot” di Pinzolo: tre muri ripidi in contropendenza e neve spesso lastrata. Tre chilometri molto impegnativi.

  • Luca suca
    Posted 4 Dicembre 2018 12:34 0Likes

    io il canalone lo faccio con la paglia

add comment

Snowit è un Marchio Registrato di Sportit Srl | Viale Abruzzi, 41 | Milano | P.I. 09545330962 | Sportit opera anche come Agenzia Viaggi con autorizzazione del Comune di Milano Prot. MI-SUPRO/0146812 del 08/08/2018 con polizza numero 1505002199/Z di Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. | Copyright © 2019, Sportit Srl. All Rights Reserved.