Scia in sicurezza con i caschi da sci Briko

Le attività sulla neve come lo sci e lo snowboard sono meravigliose, ma anche lo sciatore più prudente è spesso esposto a molti rischi. Un buon modo che consigliamo per stare un po’ più sicuri è sicuramente quello di indossare un casco da sci. Il casco da sci (obbligatorio per i minori di 14 anni ) è ormai molto diffuso: è una protezione importante che va scelta con cura e con attenzione ai dettagli, ed è diventato anche un importante elemento estetico. Ma come nasce un casco da sci? Come viene sviluppato?

 

 

La ricerca sul casco da sci di Briko

Alcune ricerche scientifiche condotte da Briko sui traumi verificatisi sulle piste da sci hanno portato a importanti soluzioni per la sicurezza degli sciatori. Il Protetto System™ e la tecnologia Fluid Inside™ per i caschi, insieme ad alcuni accorgimenti tecnici sulle maschere da sci, rendono i prodotti da sci Briko® estremamente affidabili e validi compagni di discesa per adulti e bambini. Briko® ha sviluppato una linea di caschi da sci e maschere che si posiziona su alti livelli di comfort e sicurezza pensata per tutti i profili di sciatori, dai professionisti ai semplici amatori. La sicurezza è sempre stata un pallino fisso per Briko, che è stata la prima a ottenere il certificato di sicurezza della FIS (Federazione Internazionale dello Sci) con il numero 001. Questo è successo nel 1994, da allora Briko ha vestito e protetto i più grandi campioni dello sci tra cui ricordiamo la regina Linsdey Vonn, che ha lasciato le gare recentemente di cui vedete il casco nella foto sopra.

 

Protetto System e Fluid Inside nei caschi da sci Briko

Vediamo nel dettaglio come funzionano gli accorgimenti tecnologici di Briko. Il sistema Protetto è costituito da un guscio di sicurezza per la nuca realizzato in ABS. Questa tecnologia rende il guscio estremamente flessibile e resistente, grazie all’inserimento all’interno di un materiale anti-shock in grado di assorbire l’impatto. Protetto è un’appendice, una prolunga posizionata posteriormente in corrispondenza dell’area statisticamente più soggetta agli urti, la nuca. L’appendice è stata approvata dal comitato tecnico della FIS e inserita nei caschi degli atleti Briko® che gareggiano in Coppa del Mondo di sci alpino. Lindsey Vonn e Peter Fill, infatti, utilizzano il Protetto System sul casco Vulcano FIS 6.8. Il sistema Protetto aumenta la sicurezza del casco da sci fino al 35% e diminuisce al contempo il rischio e la gravità di eventuali traumi cranici durante le discese. A partire dalla tecnologia Protetto è stato declinato un nuovo principio dedicato alla discesa amatoriale.

 

 

Briko ha implementato il sistema Fluid e altri accorgimenti tecnici anche sui prodotti dedicati agli amatori. Il sistema di sicurezza posizionato all’interno del casco Fluid Inside imita il liquido cerebrospinale (CSF) che è la naturale protezione del cervello, agendo come strato supplementare di protezione. Questo accorgimento è presente anche nel casco da sci Faito dedicato agli appassionati di sci, amatori, che vogliono comunque sciare in serenità.

add comment

Snowit è un Marchio Registrato di Sportit Srl | Viale Abruzzi, 41 | Milano | P.I. 09545330962 | Sportit opera anche come Agenzia Viaggi con autorizzazione del Comune di Milano Prot. MI-SUPRO/0146812 del 08/08/2018 con polizza numero 1505002199/Z di Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. | Copyright © 2019, Sportit Srl. All Rights Reserved.