Un gigante difficile quello di Killington, dominato dalla pettorina numero 1,  la norvegese Nina Loeseth che ha saputo ben sfruttare il vantaggio iniziale di uno slalom quello della tappa canadese più complicato del previsto. La norvegese è salita sul podio precedendo la Worley e la nostra Federica Brignone, tra le azzurre bene anche Marta Bassino, la meglio classificata fuori dal podio, al 5° posto.

Non è stata una gara facile quella di Killington, contrassegnata da una neve artificiale estremamente rovinata dall’umidità e dalle piogge copiose dei giorni precedenti, inoltre il tracciato forse un po’ troppo stretto in alcuni punti ha condizionato le performance delle protagoniste. Bene, molto bene Federica Brignone nella prima parte del tracciato, peccato verso la fine, un tentennamento di troppo l’ha fatta scivolare all’ultimo gradino del podio a 64/100 di ritardo dalla norvegese Loeseth.

Da sottolineare la prestazione importante dell’austriaca Stephanie Brunner 4° posto, abilissima in quel di Killington ad interpretare un tracciato spigoloso, fatto di buche ed incertezze su una pista che ha visto molte altre faticare forse anche troppo, la Brunner è andata oltre le aspettative non lasciando scampo nemmeno alla nostra Marta Bassino che ha comunque disputato un’ottima gara chiudendo al 5° posto, peccato per le svariate indecisioni nel tratto finale della pista. Ha deluso fortemente invece Mikaela Shiffrin, incapace di tener testa alle prime classificate, molto fuori linea, apparsa più e più volte in stato confusionale.

Un applauso comunque anche le altre azzurre che hanno disputato una gara del tutto rispettabile.  Irene Curtoni, che si è classificata dodicesima con un ritardo di 1”91 ha preceduto a sua volta una fantastica Francesca Marsaglia (13a) che ha chiuso la sua performance alle spalle della compagna di squadra con +1”96 di ritardo, veloce un solo centesimo in più di Sofia Goggia (14a); prestazioni rincuoranti queste con questo trio azzurro che ha concrete possibilità di piazzarsi in zona podio nelle prossime gare. Unica nota negativa  Nadia Fanchini (24a) e Manuela Moelgg (23a) finite a tre secondi e mezzo dalla testa.

 

Scarica l’app sci del momento!

     

add comment

Snowit è un Marchio Registrato di Sportit Srl | Viale Abruzzi, 41 | Milano | P.I. 09545330962 | Sportit opera anche come Agenzia Viaggi con autorizzazione del Comune di Milano Prot. MI-SUPRO/0146812 del 08/08/2018 con polizza numero 1505002199/Z di Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. | Copyright © 2019, Sportit Srl. All Rights Reserved.